Leoni & Casadio Group

Automobili e scarpe, scade l’obbligo… cambia le gomme!

30 marzo 2018

15 aprile scade l’obbligo di montare pneumatici da neve

Se le automobili fossero esseri umani, spenderebbero un sacco di quattrini in pneumatici. Assolvono alle stesse funzioni delle scarpe: non fanno scivolare e riducono il dolore in caso di impatto contro gli spigoli.
Con la primavera arriva il cambio dell’armadio anche per le auto e al posto degli scarponi, si circola meglio con le scarpe da ginnastica.

Gli pneumatici invernali hanno un battistrada più lavorato, con tasselli attraversati da intagli che migliorano la presa su neve e fango. A differenza degli estivi, nella mescola c’è più gomma naturale per una maggior elasticità. Caratteristiche di progettazione che perfezionano il controllo dei veicoli soprattutto alle basse temperature, inferiori ai 7°C.

Con gli asfalti più caldi, le condizioni cambiano e la reazione di uno pneumatico invernale è inferiore a quella di una copertura estiva, progettata più rigida, con meno scanalature e capace di maggior resistenza all’aquaplaning.
In un impiego cittadino dell’auto, queste differenze di prestazione sono minime, mentre si accentuano con le alte velocità. Spazi più lunghi di frenata e minor precisione dello sterzo sono segnali di una gomma fuori stagione.

segnali di una gomma fuori stagione

Ciò che segna veramente lo pneumatico invernale durante i mesi estivi è l’usura, con le alte temperature che stressano maggiormente la sua mescola morbida.

Le gomme da neve furono inventate nel 1936 dal finlandese, of course, Suomen Gummitehdas. Negli anni ’90 del secolo scorso, la maggior specializzazione nella progettazione degli pneumatici ha perfezionato il loro sviluppo, diversificandoli e diffondendo l’impiego delle coperture termiche. Da gomme più generiche e flessibili per ogni necessità, si è passati a battistrada concepiti per offrire i migliori risultati possibili in specifiche condizioni.

In ogni modo, salvo alcune località montane, il 15 aprile scade l’obbligo di montare pneumatici da neve o di avere le catene a bordo. Cambiare le gomme è una buona idea per guadagnare in sicurezza e risparmiare  sull’usura dei battistrada.

 

Richiedi informazioni

Aggiungi un messaggio